0
NEWS N°21 – Giornate mondiali contro impegno costante per la custodia del creato: un riflessione sul tema.

n. 21 – 20 Maggio 2014

L’anno scolastico si avvia al termine e il 5 giugno sarà la Giornata per l’Ambiente proclamata dall’ONU. Si susseguono durante l’anno giornate di tutti i tipi che però ci sembra abbiano la caratteristica comune di una concezione della Terra come “Gaia” ed un sottofondo malthusian catastrofista (una visione confusamente panteista, lontana dalla tradizione cristiana), puntano sullo spettacolo: concerti rock e simili a iosa, raccolte rifiuti, Tv, pubblicità … rondini che non fanno primavera e che veicolano l’idea che della tutela ambientale ci si occupa ogni tanto … Noi ci teniamo lontano da questo così dalla richiesta del 5 per mille (fatta magari con spese pubblicitarie che superano l’incasso) e, per richiamare l’attenzione al tema della Custodia del Creato – è ben più della tutela dell’ambiente – oltre ad un contatto costante con queste note celebriamo la Giornata per la Custodia del Creato il 29 Novembre (giorno in cui nel 1979 San Francesco d’Assisi fu proclamato, da San Giovanni Paolo II, patrono dei cultori dell’ecologia) ed invitiamo a piantare un albero di noce, simbolo di saggia ecologia (abbiamo detto il perché più volte e non ci ripetiamo oggi).

In sostanza ci sforziamo di far uscire la questione dalla superficialità e spettacolarizzazione: che ciò che dovrebbe fare l’educazione; che si dovrebbe fare tornando ad educare in una società in piena crisi di identità e di valori, crisi aggravata dalla crisi economica – forse questa ha una risvolto positivo: la necessità aguzza l’ ingegno … e recupera il senso del sacrificio, dell’impegno, del lavoro e fa uscire dall’idea che tutto debba esser divertente, facile, superficiale … –

Diciamo con franchezza che siamo moderatamente soddisfati dei risultati ottenuti (senza chiedere soldi e fare pubblicità) e siamo certi che dopo la pubblicazione dell’annunciata enciclica di Papa Francesco sulla Custodia del Creato – che gioia questo annuncio per Noi, che dal 1992 portiamo avanti questo tema, quando nessuno o quasi ne parlava – le adesioni al Ns. impegno saranno sempre di più.

Comunque sono già molte e belle! Ne comunichiamo una per tutte (aspettiamo però notizie, foto, video da tutte le Scuole per inserirle nel sito): quella della Scuola Secondaria di I Grado “Schiavinato” di San Donà di Piave, ove saremo presenti di persona.

Scarica la locandina con il diario scolastico
dell’istituto Lucia Schiavinato di San Donà di Piave

Roberto Leoni
presidente